Lontano da “casa”

Considero Barcellona la mia città, da ormai dieci anni: ci arrivai con un lavoro da designer di trasporti, creativo e tecnico al tempo stesso, che richiedeva visione d’insieme, precisione e cura di ogni dettaglio. Giornate intere, e anche molte nottate, passate a terminare progetti ferroviari, a “litigare” col computer, a fare squadra con i colleghi, a perseguire risultati. Ogni stagione tornavo in Italia, dai miei, per qualche giorno.

La fine di quel periodo non fu facile, si trattava di accettare che quel posto di lavoro non era mai stato casa mia, per quanto immensi fossero il tempo e l’impegno che gli avevo dedicato. Per quanto le persone che avevo incontrato sembrassero accoglienti ed amiche. Quel posto mi stava anzi pressando per farmene andar via. E quando sei lontano dalla famiglia per tutto quel tempo, la sensazione di vuoto si fa ancora piú grande.

Da quest’esperienza di dolore, di perdita, decisi di smettere di fare la vittima, e di imparare qualcosa. L’Essential Coaching® è stato il mezzo per farcela.

Decisi di trasformare la mia storia nella mia forza. Cosa me lo impediva? Guardai in faccia il mio passato, da molto tempo rinchiuso in cassetti dimenticati. Considerai con occhi nuovi convinzioni e giudizi che non avevo mai messo in discussione, ma che inconsapevolmente mi stavano ostacolando. Ascoltai tutte queste voci. Le ascolto ancora, una alla volta. Ma ora sono io a guidare, non loro.

Continuo ad abitare a Barcellona. Ed accompagno le persone lontane da “casa” a sentirsi un po’ più vicine a sé stesse. A trasformare la loro storia nella loro forza. A fare chiarezza.

Sono contenta di condividere con te questo spazio. Se quello che leggi fa risuonare qualcosa in te, raccontamelo. Sarò felice di ascoltarti.