10 modi per creare il tuo network sociale a Barcellona

Quando ti trasferisci in un posto nuovo, soprattutto in una grande città come Barcellona, la “vita da expat” puó risultare un po’ troppo solitaria. Per uscire di casa e iniziare a creare la tua rete sociale off-line, Barcellona offre molte possibilità. Ti parlo qui di alcune delle mie preferite, che mi sono servite fin dai miei primi giorni da expat. E le tue, quali sono? Lascia un commento per completare la lista!

[Nota a margine: l’idea di questo post mi gira in mente da un po’ tempo, da quando un ospite con cui stavo passeggiando in centro, dopo avermi visto salutare, nella stessa mezz’ora, quattro o cinque persone incontrate per caso, mi ha chiesto: ma sei un Facebook che cammina! come fai a conoscere tutta questa gente in una città cosí grande?]

  1. Eventi culturali

Barcellona ha una vita culturale abbondante di eventi per tutti i gusti, e per averne una visione globale, puoi trovare siti come Butxaca, LeCool e Time Out, ricchi di proposte a tutti i giorni ed orari. Cinema, esposizioni, concerti, spettacoli teatrali e tanto altro, spesso gratuiti o a prezzi accessibili, tutti a portata di mano: avrai l’imbarazzo della scelta.

Expo_Design
A Barcellona ci sono mille mostre ed eventi culturali, in ognuno un’occasione per socializzare.
  1. Corsi e Laboratori nei Centres Cívics

L’Ayuntamiento di Barcelona propone corsi di vari tipi e durate (dal pomeriggio al trimestre) a prezzi modici. Le possibilità sono molto ampie ed ogni centro civico è specializzato in una disciplina o area differente: teatro, musica, cucina, danza etc. Ti puoi iscrivere on line o di persona, fai veloce che i posti finiscono in fretta!

  1. Partecipa alla cultura Catalana

Iscriviti a un corso gratuito di Catalán della Generalitat, a un taller de Castellers o assisti alle prove di una “colla de Tabalers” (gruppo di percussioni tradizionali). I Castellers, o torri umane, hanno origini antiche e la particolarità di raggruppare persone di ogni etá. A Barcellona la “vida de barrio” è molto attiva, informati nei casals de barri o centri civici sulle attività dei gruppi locali. Tra i gruppi tradizionali più conosciuti, Castellers de Sants e Tabalers Del Poble Sec.

castellers
I Castellers sono una tradizione antica che unisce persone di ogni generazione.
  1. Conversazione in lingue straniere e pub quiz

Vuoi socializzare praticando inglese o spagnolo? Molti bar e locali organizzano incontri settimanali per socializzare e fare conversazione in inglese, catalano o spagnolo. Esempi di serate “language exchange”: al bar del Teatre Neu (Gracia) o Polaroid Bar (Gótic). Molto divertenti i Trivial quiz a squadre, organizzati da pubs come il Black Horse (Borne) o Michael Collins (Sagrada Familia). Puoi saperne di più e iscriverti anche attraverso la rete MeetUp o gli eventi di CouchSurfing.

Pub quiz, trivial, language exchange…ottime alternative all’isolamento
  1. Nu pezz’e’ Italia

Non che a Barcellona sia difficile incontrare italiani, anzi. Molto interessanti le attività dell’Associazione AltraItalia e gli eventi culturali promossi da ItaliaEs, che porta in Spagna artisti italiani emergenti o già famosi. In associazioni come RAI, la Casa degli Italiani ,  Italiani a Barcellona e La Miranda troverai tante proposte e suggerimenti per “sentirti un po’ più a casa” e chiaccherare in itagnolo con persone che vivono qui da un po’.

ItaliaES
ItaliaEs promuove ed organizza concerti di artisti italiani, come Vinicio Capossela
  1. Eventi architettonici e di design

Per architetti e designer, o semplicemente per sperimentare la tua creatività, un buon punto d’inizio è consultare la programmazione di eventi ed attività del Disseny Hub e visitare i mercatini mensili di Palo Alto. Per entrare in posti “segreti”, ti consiglio la settimana 48h OpenHouse BCN, durante la quale potrai visitare gratuitamente edifici di interesse architettonico, privati o solitamente chiusi al pubblico.

BCN OpenHouse
Nel 48h OpenHouse si organizzano visite guidate gratuite a edifici d’interesse architettonico a Barcellona
  1. Networking per professionisti e start-up

La vita da digital nomad ha molti lati “sexy” : la scoperta di posti nuovi, l’avventura, l’indipendenza da un ufficio stabile, ma a volte ha anche un lato “oscuro” fatto di solitudini indesiderate. Per entrare in contatto con altri professionisti e startupper a Barcellona, puoi cominciare dai networking a tema organizzati da Barcelona Empresa. Molti spazi di coworking, tra cui Aticco, Crec o ApocApoc, propongono attività di network professionale e incontri. + info su coworkingspain.es.

  1. Escursioni e gite in montagna

In Catalunya ci sono tanti bei posti da visitare, con escursioni a meno di un’ora da Barcellona: Montserrat, Montseny, Collserola… sono solo alcuni esempi. Contatta uno dei numerosi Gruppi Escursionisti o iscriviti ai vari MeetUp, per prepararti alla prossima gita all’aria aperta.

montagna
Durante un’escursione di gruppo in montagna, è quasi impossibile non fare amicizia con i compagni d’avventura.
  1. Inizia una conversazione con uno sconosciuto

L’importante, in questi casi, è partecipare. In Spagna esiste il detto “El no, ya lo tienes”. Vuol dire che se non chiedi, la risposta automatica è equivalente a un no (nonostante tutti sappiamo quanto è difficile a volte dire di no). A volte ci freniamo nell’iniziare una conversazione, un po’ a causa di pregiudizi, altre volte per semplice timidezza, poca fiducia o vergogna, paura del chissà-cosa-diranno-di-me. Queste barriere mentali possono impedirti di creare un circolo di amici con cui sentirti “a casa” nella tua nuova città. Iniziare una conversazione è un piccolo passo, che può diventare anche l’inizio di una bella amicizia. Celeste Headlee è specialista nell’arte di conversare, e puó darti qualche consiglio su come iniziare. Cosa aspetti?

sconosciuti
Quelli che consideriamo amici, in gran parte prima erano sconosciuti.
  1. Che cosa ti frena?

E tu, che “trucchi” hai per creare la tua rete di contatti? Che cosa ti frena dal parlare con uno sconosciuto? Lascia un commento a questo post e condividi la tua esperienza.

Se non sai definire che cosa ti frena, ma sei deciso a passare all’azione, contattami per una sessione di Coaching compilando il modulo qui sotto. A presto!