Come dire “no” con eleganza (senza far scoppiare una guerra atomica)

Ti è mai capitato di trovarti con una lista di centomila cose da fare, delle quali più della metà non fanno parte del tuo lavoro, ma quando qualcuno è venuto a chiedertele hai accettato di buon grado?
Ti trovi spesso a lavorare a fine giornata, quando i colleghi sono già andati a casa, e tu hai ancora un sacco da fare, perché durante il giorno il telefono non smetteva di suonare?
Ti senti sottopagato per il lavoro che stai facendo, e pensi sovente che dovrebbero darti un aiutante per evitare di sovraccaricarti? Continua a leggere Come dire “no” con eleganza (senza far scoppiare una guerra atomica)